Nuova grana per la Farnesina. Rapito un cittadino italiano in Nigeria

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nuova grana per la Farnesina. Dopo la Polonia, con gli ultras della Lazio arrestati, il nuovo intoppo arriva dalla Nigeria dove un tecnico italiano è stato rapito. Il ministero degli Esteri è in contatto con la famiglia del rapito, Marcello Rizzo, un tecnico di origine catanese di 55 anni che era `project manager´ per la Gitto Costruzioni, società edile siciliana impegnata nella costruzione di un ponte sul Niger. L’autista di Rizzo è stato, invece, rilasciato.