Nuova indagine per abuso di ufficio sulla Raggi. Sotto la lente di ingrandimento la nomina di Romeo

Virginia Raggi è indagata di nuovo per abuso d'ufficio. La Procura di Roma ipotizza il reato in merito alla nomina di Romeo, a capo della segreteria.

Virginia Raggi è indagata di nuovo per abuso d’ufficio. La Procura di Roma ha ipotizzato il reato in merito alla nomina di Salvatore Romeo, a capo della segreteria del Campidoglio. La sindaca della Capitale firmò la delibera che il 9 agosto cambiò l’incarico di Romeo all’interno del Comune. L’ex capo della segreteria, sotto i riflettori anche per il caso della polizza, venne promosso dal dipartimento Partecipate a capo della segreteria, vedendo aumentare lo stipendio da 39mila euro annui a 110mila euro, ma abbassato a 93mila euro dopo l’intervento dell’Anac di Raffaele Cantone.

Nuova indagine per abuso di ufficio sulla Raggi. Sotto la lente di ingrandimento la nomina di Romeo
Pubblicato il - Aggiornato il alle 20:02
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram