Nuova tegola sul Governo. Si dimette la sottosegretaria piddina Barracciu rinviata a giudizio per le spese pazze

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Quasi immediate le dimissioni del sottosegretario ai Beni Culturali, Francesca Barracciu, in seguito al rinvio a giudizio per le spese pazze in Sardegna. Alla Barracciu vengono contestati rimborsi per 81mila euro richiesti durante la XIII consiliatura della regione Sardegna.

“Ritengo doveroso dimettermi e avere tutta la libertà e l’autonomia necessarie in questa battaglia dalla quale sono certa uscirò a testa alta”, ha spiegato la Barracciu, “la notizia del rinvio a giudizio mi colpisce ed amareggia, sia dal punto di vista personale, sia da quello dell’impegno e del lavoro che ho profuso in questi anni di politica ed amministrazione e che ho continuato a mantenere anche al governo. Sono fiduciosa nel percorso della Giustizia e affronterò il processo con determinazione e serenità, nella certezza di essere totalmente innocente”.