Nuovi benefattori. Principe saudita donerà tutto il suo patrimonio di 32 miliardi di dollari per i poveri e sulla ricerca delle malattie.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Noto in Italia soprattutto per essere stato socio di Silvio Berlusconi, emerge ora come il miliardario più generoso del mondo. Si tratta del principe saudita Alwaleed bin Talal, che ha deciso di donare “nei prossimi anni” tutto il suo patrimonio di 32 miliardi di dollari, frutto del suo genio imprenditoriale, in beneficenza. Lo “strumento” che gestirà questo immensa fortuna sarà la fondazione “Alwaleed Philanthropies” e si concentrerà sulla ricerca sulla salute, lo sradicamento di malattie, i soccorsi nel caso di calamità naturali ed i diritti delle donne. Quest’ultimo punto è particolarmente significativo da parte di un saudita. Con la sua iniziativa Alwaleed segue l’esempio di altri miliardari ma con la somma che stanzierà li supera ampiamente.