Nuovi guai a Ostia. Arrestati un ex funzionario municipale e due imprenditori per corruzione e abuso d’ufficio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ostia torna a fare notizia. L’ex responsabile dell’ufficio tecnico dell’edilizia privata del X municipio e due imprenditori sono infatti finiti in manette nell’ambito dell’indagine che la Polizia ha chiamato “Regali di cemento”.

Oltre alla corruzione, l’inchiesta della Procura di Roma ipotizza a vario titolo nei confronti del funzionario e dei due imprenditori anche i reati di abuso d’ufficio, falsità ideologica e millantato credito.

Gli agenti della squadra mobile della questura e del commissariato di Ostia hanno notificato ai tre indagati un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari ed effettuato perquisizioni.