Nuovo sbarco di migranti a Lampedusa nel giorno dell’arrivo di Papa Francesco

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nuovo sbarco di migranti a Lampedusa nel giorno dell’arrivo di Papa Francesco. Un barcone in difficoltà con a bordo 166 persone (di cui quattro donne), di origine probabilmente sub-sahariana, è stato soccorso a circa 150 miglia a sud di Lampedusa: trasbordati sulle motovedette della guardia costiera e della guardia di finanza, sono arrivati stamane nell’isola. A dare l’allarme, poco dopo la mezzanotte, era stato un sedicente cittadino libico che aveva chiamato telefonicamente la capitaneria di porto di Palermo spiegando che alcuni suoi amici sarebbero partiti tre giorni fa dalla Libia e che ora si trovavano in difficoltà nel viaggio verso le coste siciliane. Alle attività di soccorso hanno partecipato anche una motovedetta delle fiamme gialle, una nave della marina militare e un mercantile. Intorno alle 5 l’imbarcazione è stata raggiunta ed è iniziato il trasbordo dei migranti.