Oltre 80mila malati di Coronavirus. Cresce il numero dei guariti, ma anche di vittime. Contagi in aumento a Milano, Bergamo e Brescia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono complessivamente 80.572 i malati di Coronavirus in Italia, con un incremento, rispetto a ieri, di 2.937 casi (erano 2.107). E’ quanto emerge dal nuovo bollettino sull’emergenza Coronavirus reso noto, questa sera, dal capo della Protezione civile, Angelo Borrelli. Il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto quota 110.574. Sono 16.847 le persone guarite, 1.118 in più rispetto a martedì, quando erano 1.109. Sono, invece, 4.035 i malati ricoverati in terapia intensiva, 12 in più rispetto a ieri. Di questi, 1.342 sono in Lombardia. Dei 80.572 malati complessivi, 28.403 sono poi ricoverati con sintomi e 48.134 sono quelli in isolamento domiciliare. Per quanto riguarda le vittime: sono 13.155, con un aumento, sempre rispetto al bilancio di ieri, di 727 decessi (erano 837).

Nel dettaglio (qui la mappa dei contagi): i casi attualmente positivi sono 25.765 in Lombardia, 11.489 in Emilia-Romagna, 8.224 in Veneto, 8.470 in Piemonte, 4.432 in Toscana, 3.456 nelle Marche, 2.645 in Liguria, 2.758 nel Lazio, 1.976 in Campania, 1.483 nella Provincia autonoma di Trento, 1.756 in Puglia, 1.206 in Friuli Venezia Giulia, 1.544 in Sicilia, 1.211 in Abruzzo, 1.112 nella Provincia autonoma di Bolzano, 864 in Umbria, 675 in Sardegna, 610 in Calabria, 540 in Valle d’Aosta, 225 in Basilicata e 131 in Molise.

La Lombardia si conferma l’area del Paese con il più alto numero di contagi. Il dato dei deceduti lombardi, ha spiegato l’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, “si mantiene costante”, con 394 morti in 24 ore, mentre sono in frenata i ricoveri. Nella sola provincia di Milano aumentano, invece, i positivi, sono 9.522, con un incremento di 611 nuovi casi, mentre ieri erano stati 235 e l’altro ieri 347. A Milano città i positivi sono 3.815, con una crescita di 159, mentre ieri erano stati 96. Contagi in aumento anche a Bergamo, con 9.039 positivi e un aumento di 336, mentre ieri erano stati 139, e a Brescia (8.568 casi) con un aumento di 231, mentre ieri se ne erano registrati 154.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La solita Lega di Lotta e di Governo

Con la maggioranza gialloverde aveva fatto incassare bene al botteghino elettorale. Quindi niente di strano se torniamo a vedere il film della Lega di lotta e di governo. Il copione è sempre lo stesso. Salvini promette cose impossibili, illudendo un’Italia stremata dalle misure anti-Covid che

Continua »
TV E MEDIA