Panama Papers, ecco la lista degli altri cento italiani coinvolti. E intanto si dimette il Ministro dell’Industria spagnolo Soria

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I Panama Papers fanno un’altra vittima eccellente. Dopo il primo ministro islandese, infatti, salta un’altra poltrona in Europa. Il ministro dell’Industria spagnolo, Jose Manuel Soria, ha annunciato – come riferisce El Pais – un passo indietro a seguito del coinvolgimento nello scandalo Panama Papers. Soria ha negato di avere o di aver avuto società con conti a Panama, ma il suo nome compare nella lista di nomi di potenti del mondo – almeno 140 politici tra cui 72 ex ed attuali leader – ad avere collegamenti con compagnie offshore per sfuggire al fisco nei loro paesi.

LEGGI QUI COS’È LO SCANDALO PANAMA PAPERS

 

Soria si è dimesso anche dalla carica di deputato e presidente del Partito Popolare delle Canarie. Lunedì scorso, El Confidencial e La Sexta hanno pubblicato dei documenti nei quali Soria compariva come amministratore di una compagnia offshore panamense nel 1992.

Anche in Italia, intanto, sono spuntati altri nomi: da Flavio Briatore ad Adriano Galliani, come documentato daL’Espresso, ci sono altri nomi noti coinvolti nello scandalo panamense. Peraltro, il settimanale in edicola da oggi ha pubblicato la lista degli altri cento nomi. Eccola di seguito:

PANAMA PAPERS

 

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA