Patrimoniale sui conti correnti o sulla casa: cos’è, come funziona e chi colpisce?

Patrimoniale sui conti correnti o sulla casa: cos’è, come funziona e chi colpisce la misura eccezionali che il Governo potrebbe adottare.

Patrimoniale sui conti correnti o sulla casa: cos’è, come funziona e chi colpisce? Il Governo Draghi potrebbe ricorrere alla misura eccezionale per far fronte alla grave crisi economica che si è generata in Italia dopo la pandemia Covid e la guerra tra Russia e Ucraina?

Patrimoniale sui conti correnti o sulla casa: cos’è, come funziona e chi colpisce?

Patrimoniale sui conti correnti o sulla casa: cos’è?

In un contesto di grave crisi economica come quella legata dapprima alla pandemia Covid e poi al conflitto russo-ucraino, lo spettro della Patrimoniale incombe sul 2022. La delicata situazione presente in Italia e nel mondo, infatti, potrebbe portare il Governo Draghi a ricorrere alla misura eccezionale.

La Patrimoniale è un’imposta che viene applicata sia sui beni mobili che sui beni immobili che i cittadini possiedono in Italia e all’estero. L’obiettivo della misura consiste nell’aumentare il gettito economico e rimpinguare i conti dello Stato al fine di scongiurare il default finanziario.

Nello specifico, la misura eccezionale viene applicata su:

  • Proprietà immobiliari: case, fabbricati, box auto, uffici, capannoni, ecc.;
  • Beni mobili: conti correnti, preziosi, investimenti finanziari.

In Italia, nel 1992, il Governo Amato approvò un decreto legge battezzato “Misure urgenti per il risanamento della finanza pubblica” e autorizzò un prelievo forzoso del 6 per mille su depositi bancari, conti correnti, libretti postali, buoni fruttiferi, velivoli, imbarcazioni e veicoli di grossa cilindrata.

Come funziona e chi colpisce?

Per quanto riguarda la Patrimoniale sui conti correnti o sulla casa, si può ricorrere alla misura in cinque modi differenti:

  • Reale: nel caso in cui venga rivolta soltanto a un settore specifico delle ricchezze dei cittadini come, ad esempio l’Imposta Municipale Unica (IMU);
  • Soggettiva: quando viene applicata su tutte le proprietà del contribuente e riguarda sia i beni mobili che i beni immobili;
  • Ordinaria: qualora venga adottata ogni anno;
  • Straordinaria: quando viene applicata una tantum, in modo eccezionale per fronteggiare una situazione di grave crisi finanziaria;
  • Extraprofitto: nel caso in cui venga indirizzata soltanto verso coloro che hanno beneficiato di maggiori guadagni durante un periodo di crisi finanziaria.
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram