Pino Insegno: età, ex moglie, moglie e figli dell’attore e doppiatore italiano

Pino Insegno
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Chi è Pino Insegno, l’attore e doppiatore italiano che ha prestato la voce a Viggo Mortensen nella trilogia de Il Signore degli Anelli.

Pino Insegno: biografia, età e carriera dell’attore italiano

Pino Insegno, all’anagrafe Giuseppe Insegno, è nato il 30 agosto 1959 a Roma e ha 62 anni. Sin da bambino, ha condiviso con i suoi fratelli la passione per il mondo dello spettacolo e della recitazione.

Nel 1981, ha dato inizio alla sua carriera artistica istituendo l’Allegra Brigata, allestendo cinque spettacoli e due edizioni del Gino Bramieri Show. Il successo arriva con il quartetto la Premiata Ditta alla fine degli anni ’80 del secolo scorso. Il quartetto era formato da Pino Insegno, Tiziana Foschi, Roberto Ciufoli e Francesca Draghetti e ha collaborato a sitcom e sketch comici.

Nel 2004 e nel 2005, è stato uno dei presentatori della seconda e della terza edizione del festival musicale di Lampedusa O’ Scià, organizzato da Claudio Baglioni.

Carriera di doppiatore: voce di Viggo Mortensen e Stan Smith

La carriera di doppiatore di Pino Insegno è particolarmente variegata. L’artista è noto per essere il doppiatore principale di Will Ferrell e per aver doppiato Viggo Mortensen quando interpretava Aragon nella trilogia de Il Signore degli Anelli. Inoltre, ha prestato la voce anche a Sacha Baron Cohen, a Jared Harris in Sherlock Holmes – Gioco di ombre, a Lenny Kravitz in Hunger Games, a Jamie Fox, a Brad Pitt ne L’esercito delle 12 scimmie e a Denzel Washington in American Gangster.

Pino Insegno ha doppiato anche numerosi personaggi del mondo dell’animazione sia per il cinema che per il piccolo schermo. Ha, infatti, prestato la voce a John Smith nei film Disney Pocahontas e Pocahontas II – Viaggio nel nuovo mondo, a Sinbad in Sinbad – La leggenda dei sette mari e al personaggio di Stan Smith di American Dad, serie d’animazione per adulti nata dal genio di Seth MacFarlane, già autore de I Griffin.

Passione per il calcio e carriera in Serie D

Il comico e doppiatore Pino Insegno ha una forte passione per il calcio ed è un tifoso della Lazio. Tra il 2001 e il 2002, ha tentato di diventare un dirigente calcistico, acquistando parte della Lazio femminile e assumendo la carica di presidente.

Ospite di Caterina Balivo a Vieni da me nel 2021, ha raccontato di aver giocato in Serie D ha giovane, spiegando: “Pensavo fosse la mia vita. Poi è successo qualcosa. Giocavo bene ed ero veloce ma sono stato escluso dalle liste dall’allenatore. Ho pianto e non volevo dare la notizia ai miei genitori ma… chiusa quella porta, immediatamente si è aperto il portone”.

Chi è Pino Insegno? Vita privata, ex moglie, moglie e figli

Pino Insegno è divenuto noto alla cronaca rosa per il suo matrimonio con Roberta Lanfranchi, celebrato nel 1997 e concluso nel 2007. Dalla relazione con l’ex moglie, il comico ha avuto due figli: Francesco e Matteo.

Al momento, ha una relazione con Alessia Navarro, che ha sposato in seconde nozze in totale segreto il 31 agosto 2012. La coppia ha avuto un figlio, Alessandro.