Aux armes…candidati! Presidenziali in Francia: si avvicina il ballottaggio tra Le Pen e Macron, a suon di lanci di uova e fake-news

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo le polemiche e lo scontro in Tv, ora arriva la denuncia: l’esponente di En Marche!, Emmanuel Macron, ha infatti presentato un esposto per “falso e propagazione di false notizie destinate ad avere un’influenza sul voto” contro l’avversaria del Front National, Marine Le Pen, con la quale si contenderà la poltrona dell’Eliseo domenica prossima, quando è in programma il ballottaggio per eleggere il nuovo presidente della Repubblica francese. E la Procura di Parigi ha aperto un’indagine preliminare.

Tutto nasce dal fatto che, nel confronto tv, la candidata dell’estrema destra ha insinuato che Macron avesse un conto offshore alle Bahamas. Non ho conti alle Bahamas”, ha dichiarato Macron. La Le Pen, dal canto suo, aveva insinuato: “Spero che non si venga a sapere tra qualche giorno o qualche settimana che lei ha un conto offshore alle Bahamas!”.

“Non ho prove che Macron abbia un conto offshore alle Bahamas. Non era un’insinuazione, ma una domanda, si ha ancora il diritto di farne?” ha affermato Marine Le Pen questa mattina alla tv BFM, prima che si sapesse che Macron ha sporto denuncia.

Intanto la Le Pen questa mattina è stata “accolta” dal lancio di uova al suo arrivo a Dol de Bretagne, in Bretagna, nel Nord della Francia, dove era andata per visitare un’azienda di trasporti. Al suo arrivo, infatti, una cinquantina di persone le hanno urlato contro “via i fascisti” o “non avete nulla da fare qui, madame”, non appena scesa dall’auto. Protetta dal suo servizio d’ordine, la leader dell’estrema destra francese è rapidamente entrata nei locali dell’azienda di trasporti Guisnel.