Procure nel caos, il Pg della Cassazione chiede di sospendere Palamara da funzioni e stipendio. Il 2 luglio deciderà il Csm

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il procuratore generale della Cassazione, Riccardo Fuzio, titolare insieme al ministro della Giustizia dell’azione disciplinare, ha chiesto la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio nei confronti del pm di Roma Luca Palamara, coinvolto nello scandalo sulle nomine nelle procure e indagato per corruzione dalla Procura di Perugia. La sezione disciplinare del Csm esaminerà la richiesta di “sospensione facoltativa dalle funzioni e dallo stipendio” avanzata dal pg Fuzio nel corso di un’udienza a porte chiuse che è stata fissata per il prossimo 2 luglio. La richiesta cautelare disciplinare è stata formulata il 12 giugno scorso.