Quasi 43mila persone denunciate per aver violato le misure imposte dal Governo per arginare la diffusione del Coronavirus

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono quasi 43mila, per l’esattezza 42.933, secondo l’ultimo bilancio reso noto dal Viminale (qui gli aggiornamenti giornalieri), le persone denunciate per inosservanza delle restrizioni imposte dal Governo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Il dato si riferisce ai controlli eseguiti in tutta Italia dalla forze dell’ordine tra l’11 e il 17 marzo. Sono 1.095, invece, le persone denunciate per falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale e false dichiarazioni sulla identità o su qualità personali proprie o di altri. Le persone controllate nello stesso periodo sono oltre un milione. Ben 527.014 gli esercizi controllati, 1.473 i commercianti denunciati per inosservanza delle stesse misure e 55 gli esercizi sospesi.