Regeni, Conte: “Al Sisi mi ha assicurato che la collaborazione sarà massima. La verità su questo caso è importante per l’Italia”

dalla Redazione
Politica

“Con Al Sisi abbiamo parlato del caso Regeni. Ho ricordato che tra qualche giorno ci sarà l’anniversario della scomparsa, e rivolgo un pensiero affettuoso a suoi familiari. Oggi sono qui al Cairo gli investigatori italiani, si fermeranno anche domani”. E’ quanto ha detto il premier Giuseppe Conte, parlando con i giornalisti italiani, a proposito del caso della morte del ricercatore italiano Giulio Regeni, dopo aver incontrato, al Cairo, il presidente egiziano Abd al Fattah al Sisi. “E’ un fatto positivo – ha aggiunto il presidente del Consiglio -, confido nella collaborazione, l’importante è che riprenda perché la verità su questo caso è importante per l’Italia. Al Sisi mi ha assicurato che la collaborazione sarà massima, ma l’importante sarà raggiungere un risultato”.