Rete imprese: “Impensabile anticipare il Tfr in busta paga”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Per le piccole imprese impensabile anticipare il tfr in busta paga. Lo sottolinea Rete imprese Italia secondo cui “in questa fase di perduranti difficoltà per il nostro sistema produttivo, è impensabile che le piccole imprese possano sostenere ulteriori sforzi finanziari, come quello di anticipare mensilmente parte del Tfr ai dipendenti”. E’ stato il premier Matteo Renzi ad annunciare che il governo lavora perché “il Tfr possa essere inserito dal primo gennaio 2015 nelle buste paga, attraverso un protocollo tra Abi, Confindustria e governo per consentire un ulteriore scatto del potere di acquisto”.