Rischio tumore dilagante: ogni giorno in Italia quasi mille persone si ammalano di cancro. Ecco i consigli per evitare un caso su due

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Quasi mille persone ogni giorno, in Italia, si ammalano di tumore. Eppure “è accertato che quasi il 50% dei tumori può essere evitato mettendo in sicurezza la propria salute con scelte di vita sane e consapevoli”. Lo ricordano gli esperti dell’Irccs Cro di Aviano (Pordenone), in vista del World Cancer Day 2017 che si celebrerà sabato 4 febbraio.

Purtroppo i numeri di chi rischia sono ancora alti, spiega Diego Serraino, responsabile della Struttura di Epidemiologia oncologica del Cro: “Recenti indagini hanno dimostrato che circa il 27% degli italiani si dichiara fumatore, che uno su 3 è sovrappeso e uno su 10 addirittura obeso; il 17% eccede nel consumo di bevande alcoliche e il 32% non svolge attività fisica. Quanto poi al consumo di frutta e verdura nelle dosi consigliate (5 porzioni al giorno), la regola è seguita da poco meno del 10%”. A preoccupare gli specialisti dell’Istituto, “subito dopo il fumo”, ci sono “le insane abitudini alimentari” con “un eccessivo consumo di cibi contenenti zuccheri semplici (dalle bibite gasate alla pasta o al pane raffinato), o di cibi ad alto contenuto di grassi animali (carni rosse e insaccati), e lo scarso uso di piatti a base di verdura”. Le abitudini moderne “ci stanno allontanando dalla dieta mediterranea a base di olio di oliva, frutta, verdura, carni bianche, pesce e cibi non raffinati”. Un altro nemico è “la bassa frequenza di attività fisica”.

Ecco dunque i quattro consigli degli esperti del Cro:

1) Non fumare è il singolo miglior modo per una persona di prevenire fino a 17 tipi diversi di tumore;

2) Circa il 30% dei tumori è diagnosticato a persone sovrappeso, obese o a chi non svolge adeguata attività fisica (basta anche una passeggiata giornaliera di 30 minuti);

3) Proteggere la pelle dal sole ed evitare l’abbronzatura artificiale riduce al minimo il rischio di sviluppare il melanoma;

4) Vaccinare le giovani ragazze contro l’infezione da Papillomavirus umano (Hpv) le protegge dal tumore della cervice uterina.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La bugia della destra e della sinistra

Piccola bussola per chi ha perso l’orientamento tra destra e sinistra, e ieri si è smarrito ancora di più vedendo Salvini difendere Renzi dalle polemiche sull’incontro carbonaro con lo 007 Mancini nella piazzola di un autogrill. A guardarli con gli occhiali del passato, destra e

Continua »
TV E MEDIA