Roma alla canna del gas. Smog fuori controllo su Lungotevere e Muro Torto. Altro che targhe alterne e domeniche ecologiche

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Il Muro Torto e il Lungotevere sono due delle zone con altissima presenza di smog della Capitale. “Che la situazione dello smog nella capitale fosse ben oltre i livelli di guardia lo sapevamo e lo abbiamo detto più volte”, ha dichiarato il candidato dei Verdi alle primarie per i Campidoglio, Gianfranco Mascia, “Ora i nostri timori sono non solo confermati ma amplificati dall’inchiesta di Presa Diretta andata in onda ieri sera su Rai3. Nel reportage della trasmissione di Iacona, Ben Barratt, che insegna Scienze della qualità dell’aria al King’s College di Londra, monitora le nanoparticelle a Roma, in particolar modo sul Muro Torto e sul Lungotevere, ha evidenziato come siano molto al di sopra della norma, ridicolizzando le centraline Arpa. Il professore spiega che le auto sono delle vere e proprie camere a gas”.Ma come se tutto ciò non bastasse l’Europarlamento ha votato, nei giorni scorsi, una modifica del regolamento che consente di alzare le emissioni degli ossidi di azoto, le polveri sottilissime emesse dai motori diesel”.