Roma città violenta. Stuprata una donna australiana vicino al Colosseo, è il secondo caso in pochi giorni

dalla Redazione
Cronaca

Una donna australiana, di 49 anni, ha subito è stata rapinata e stuprata a Roma, nel parco di Colle Oppio molto vicino al Colosseo. L’aggressione è avvenuta la scorsa notte dopo che, a quanto si apprende, la 49enne aveva trascorso la notta in un locale nei pressi della stazione Termini. La 49enne è stata ricovearata in codice rosso all’ospedale San Giovanni: presentava ferite al volto e i medici hanno riscontrato anche una violenza sessuale. A causa dello shock, tuttavia, lei ha riferito di non ricordare di aver subito uno stupro. La donna è stata soccorsa da un passante in viale delle Terme di Traiano. Sull’aggressione stanno indagando la Squadra mobile di Roma e il commissariato Viminale.

L’episodio arriva a pochi giorni da un’altra violenza, avvenuta il 25 settembre, subita da una donna brasiliana di 48 anni vicino alla stazione Tuscolana. In questo caso, però, gli aggressori sono stati identificati: sono due nordafricani che hanno abusato della 48enne dopo che lei aveva rifiutato le avances sessuali.