Roma, nuovo terremoto sul Campidoglio. Arrestati funzionari e tecnici del Comune per corruzione. Nel mirino le concessioni edilizie

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Terremoto continuo sul Campidoglio. La Guardia di Finanza ha eseguito alcune ordinanze di custodia cautelare nei confronti di funzionari e tecnici del Comune di Roma e di altri enti nell’ambito di un’indagine su corruzione e concussione condotta dalla Procura di Roma. Provvedimenti nei confronti di 5 funzionari pubblici, di cui 3 tecnici del Comune e 2 ispettori della Asl, che sono stati arrestati, oltre a 6 imprenditori, a cui è stato imposto l’obbligo di presentazione davanti all’autorità giudiziaria.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA