Sabotare è un verbo nobile. Assolto lo scrittore Erri De Luca. Era accusato di istigazione a delinquere contro la Tav

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Erri De Luca assolto per la frase anti Tav. Lo scrittore era finito alla sbarra per istigazione a delinquere per aver detto che la Tav “va sabotata”. De Luca ha confermato la sua frase nel giorno della sentenza accusando di essere stato censurato. Lo scrittore ha sottolineato che il termine “sabotare” è stato praticato da figure come quelle di Ghandi e Mandela. Un verbo “nobile” secondo lo scrittore napoletano. Per i giudici “il fatto non sussiste”.