Salerno fa tremare il governatore campano. Nuova inchiesta, arriva un altro avviso di garanzia per Vincenzo De Luca

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha ricevuto un nuovo avviso di garanzia nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Salerno sui lavori di ampliamento nella zona di Piazza Libertà. L’ipotesi di reato è falso in atto pubblico. Sotto la lente dei magistrati è finita in particolare una variante chiesta al progetto iniziale. La vicenda risale a quando De Luca era sindaco di Salerno. Gli interventi sono stati tra i più importanti voluti dall’attuale presidente della Regione Campania. Su un altro fronte, i legali di De Luca hanno chiesto l’assoluzione “perché il fatto non sussiste” nel processo sulla realizzazione del termovalorizzatore, che ha visto l’esponente del Pd condannato in primo grado per il reato di abuso d’ufficio.