Segrate, spara in testa alla moglie dalla quale si stava separando e poi tenta il suicidio. Entrambi in gravissime condizioni

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un uomo di 46 anni ha sparato in testa alla moglie, 50enne, da cui si stava separando. L’aggressione per le strade di Segrate (Milano). Poi si è rivolto la pistola alla testa sparandosi due colpi. I due erano in via di separazione. Entrambi sono stati trasportati in ospedale dove sono stati ricoverati in gravissime condizioni. L’uomo si trova al San Raffaele, mentre la donna al Policlinico. L’aggressione è avvenuta poco dopo le 16 in via Benvenuto Cellini. Sul posto sono immediatamente arrivati i sanitari del 118 e i Carabinieri che ora indagano sull’accaduto. Potrebbe trattarsi di una lite degenerata e finita con l’esplosione dei colpi di pistola.