Sì al fondo salva-Stati. Con dentro la Germania

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

La Corte Costituzionale tedesca conferma la legalità del meccanismo permanente europeo di Stabilità (Esm), il cosiddetto piano ‘salva Stati’, rigettando i ricorsi avanzati nei suoi confronti e giudicandolo in linea con la Costituzione nazionale. Nel settembre scorso l’Alta Corte aveva già espresso un pronunciamento positivo. Confermando il giudizio preliminare ha sentenziato che non ci sono ostacoli alla partecipazione della Germania al fondo da 500 miliardi di euro “European Stability Mechanism” costituito per salvare i Paesi in difficoltà finanziarie e i loro sistemi. “L’autonomia di bilancio del Bundestag – si legge nella sentenza – è sufficientemente salvaguardata”. Il Parlamento tedesco si era già espresso in favore dell’Esm.