Silvio e Veronica, divorzio con lo sconto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Corte d’Appello di Milano ha rivisto la cifra percepita per tre anni da Veronica Lario riducendo l’assegno che Silvio Berlusconi le ha corrisposto, nell’ambito della separazione, da tre a due milioni al mese. Lo riporta il Corriere della Sera. La Corte ha dunque ordinato alla Lario di rinunciare a 36 dei 108 milioni che l’ex marito le aveva intanto dovuto versare.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le nomine per tutte le stagioni

Evitando le buche più dure – vedi le parole gravissime del sottosegretario Durigon – Draghi si tiene buono il Parlamento fotocopiando senza il fuoco di sbarramento visto con Conte la stessa prudenza sulla pandemia del suo predecessore. Merito di una situazione sanitaria che migliora, ma

Continua »
TV E MEDIA