Silvio Garattini, chi è? Biografia, età, vita privata, moglie, figli, incidente e libri

Silvio Garattini
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Chi è Silvio Garattini, l’oncologo e farmacologo italiano che ha fondato l’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri” nel 1961.

Silvio Garattini, chi è? Biografia, età, libri e pubblicazioni

Silvio Garattini è nato il 12 novembre 1928 a Bergamo e ha 93 anni. Dopo aver conseguito il diploma di perito chimico nel 1947, ha conseguito anche la maturità scientifica nel 1948. Nel 1954, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Stuti di Torino e, subito dopo, ha dato inizio alla sua attività di assistente e di aiuto all’Istituto di Farmacologia dell’Università degli Studi di Milano, presso la quale è stato libero docente in Chemioterapia e Farmacologia fino al 1962.

Nel 1961, Garattini ha fondato l’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri”, ricoprendo la carica di direttore. Con il trascorrere degli anni, l’Istituto ha continuato a crescere e a svilupparsi fino a raggiungere un organico pari a quasi 850 ricercatori dislocati in quattro sedi differenti: Milano, Bergamo, Ranica e Santa Maria Imbaro.

Tra il 1965 e il 1968, è stato presidente dell’European Organization for Research on Treatment of Cancer (EORTC), del quale è stato anche cofondatore.

Nel corso della sua lunga carriera, si è contraddistinto come autore di centinaia di pubblicazioni su riviste scientifiche del settore medico in contesto e internazionale e ha scritto svariati trattati di farmacologia.

Infine, è stato insignito di molteplici onorificenze nazionali e internazionale come la Legion d’Onore della Repubblica francese per meriti scientifici; la Medaglia d’oro al merito della Sanità Pubblica; Grand’Ufficiale della Repubblica Italiana e alcune lauree honoris causa da parte di università europee.

Vita privata, prima e seconda moglie, figli, incidente e malattia dell’oncologo

Per quanto riguarda la sua vita privata, Silvio Garattini è stato sposato due volte. Dalla prima moglie, della quale si hanno a disposizione ben poche informazioni, sono nati cinque figli. Inoltre, è anche nonno di cinque nipoti.

In relazione alle sue seconde nozze, l’oncologo ha recentemente perso la seconda moglie Anny. La donna, sposata circa 25 anni fa, è improvvisamente scomparsa dopo aver strenuamente lottato per circa un anno contro una malattia rivelatasi fatale.