Sondaggi politici oggi: Lega sotto il 22%, Italia Viva ripresa da Sinistra Italiana

sondaggi politici oggi matteo salvini lega
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I sondaggi politici di Index Research illustrati ieri da Corrado Formigli durante Piazzapulita dicono che la Lega interrompe l’emorragia di voti ma rimane stabilmente sotto il 22%. Anche Fratelli d’Italia guadagna mentre il Partito Democratico e il MoVimento 5 Stelle perdono voti.

Sondaggi politici oggi: Lega e Fdi sugli scudi, perdono M5s e Pd

Le rilevazioni dell’istituto di ricerca sulle intenzioni di voto dicono che la Lega è al 21,3% e guadagna lo 0,2% rispetto alla scorsa settimana, mentre il Partito Democratico arriva al 20% e perde lo 0,1%. Fratelli d’Italia è al 18% e perde lo 0,2% mentre il MoVimento 5 Stelle è al 16% e lascia sul campo mezzo punto percentuale. Forza Italia è al 6,8%, percentuale invariata rispetto alla scorsa settimana. Azione di Carlo Calenda invece è al 3,5% e guadagna lo 0,1% mentre Sinistra Italiana al 2,8% e Italia Viva al 2% sono ferme rispetto a sette giorni fa.

sondaggi politici oggi 14 maggio 2021

Europa Verde è al 2,1% e guadagna lo 0,1% così come Articolo 1 – Mdp che però è inchiodato all’1,9%. Più Europa è all’1,4% (-0,1%) e Cambiamo! di Giovanni Toti è all’1,3%. Gli altri partiti insieme assommano il 2,9% mentre l’area indecisi/non voto è al 39,5%.

La Supermedia Youtrend: Lega sotto il 22%

Continua a scendere la Lega, che ora è sotto il 22%, a beneficio soprattutto di FDI che sale al 18,5% e insidia a meno di un punto la seconda posizione del PD (che comunque si mantiene sopra il 19%). Sono questi i principali risultati della supermedia settimanale AGI/YouTrend. Leggera ripresa di M5S al 16,9% (+0,2). Tra le liste minori scende ancora Italia Viva, che subisce l’aggancio di Sinistra Italiana. Tra le componenti di maggioranza, è il “centrodestra di governo” a soffrire maggiormente, mentre quella giallo-rossa sembra complessivamente rafforzarsi. Complessivamente, rispetto alle politiche del 2018, il centrodestra tutto è in calo (-0,4%) ma saldamento ancorato al 48,3% con il centrosinistra in aumento al 26,1%.

  • SUPERMEDIA LISTE: Lega 21,7 (-0,6) PD 19,2 (+0,3) FDI 18,5 (+0,8) M5S 16,9 (+0,2) Forza Italia 7,4 (-0,2) Azione 3,1 (-0,1) Sinistra Italiana 2,3 (=) Italia Viva 2,3 (-0,2) Verdi 1,7 (-0,1) Art.1-MDP 1,5 (+0,1) +Europa 1,4 (+0,1)
  • AREE PARLAMENTO SUPERMEDIA
    Maggioranza Draghi 74,3 (-0,6) di cui:
    – giallorossi (PD-M5S-MDP) 37,6 (+0,7) – centrodestra (Lega-FI-Toti) 29,9 (-1,1) – centro liberale 6,8 (-0,2)
    Opposizione dx (FDI) 18,5 (+0,8) Opposizione sx (SI) 2,3 (=)
  • SUPERMEDIA COALIZIONI POL18 Centrodestra 48,3 (-0,4) Centrosinistra 26,1 (+0,2) M5S 16,9 (+0,2) LeU 3,8 (+0,1) Altri 4,9 (+0,2) (

Leggi anche: Renzi con lo 007 all’autogrill, il Copasir mette alle strette Draghi