Sondaggi politici oggi: Fratelli d’Italia e Pd pari, Conte è più amato di Draghi

sondaggi politici oggi 25 maggio tg la7 swg 1
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I sondaggi politici di Swg illustrati da Enrico Mentana durante il Tg di La7 danno la Lega in risalita. Mentre il Partito Democratico aggancia di nuovo Fratelli d’Italia. E il MoVimento 5 Stelle perde lo 0,3%.

Sondaggi politici oggi: Fratelli d’Italia e Pd sono pari

Secondo le rilevazioni dell’istituto sugli orientamenti di voto rilevati il 24 maggio 2021 la Lega è al 21,3% e cresce dello 0,3%, mentre Fratelli d’Italia è stabile al 19,5%. Il Pd di Enrico Letta sale invece di uno 0,3% e arriva a pareggiare i conti con Giorgia Meloni, mentre il M5s è al 16,5% e perde ancora una volta lo 0,3%. Forza Italia di Silvio Berlusconi cala dello 0,1% ed è al 6,9% mentre Azione di Carlo Calenda scende dello 0,2% ed è al 3,3%. Segue Sinistra Italiana, in calo dello 0,2% al 2,7%.

sondaggi politici oggi 25 maggio tg la7 swg

Insegue Più Europa, accreditata del 2% dei consensi e in crescita dello 0,1%. Poi c’è Articolo 1 – Mdp all’1,9% e, a pari merito, Italia Viva di Matteo Renzi e i Verdi all’1,8%. Le altre liste, insieme, assommano il 2,8% mentre non vuole esprimersi il 2,8% del campione.

Sondaggi Tg La7: il Pd riaggancia Fdi

I sondaggi politici di Euromedia Research illustrati ieri da Alessandra Ghisleri su La Stampa invece mostravano 4 partiti concentrati in meno di 5 punti percentuali: Lega 21,1%, FdI 19,0%, Pd 18,8% e M5S 16,5%. Un quadro inedito con il 34,9% di astensione. La distanza tra i primi 4 partiti e il resto del panorama politico si consumava in una distanza di più di 8 punti percentuali, per incontrare Forza Italia al 7,7%. Tutti gli altri partiti rilevano percentuali al di sotto del 5,0%.

Nel dettaglio, la Lega era al 21,1% e perdeva lo 0,2% mentre Fdi era al 19 e guadagnava un punto e mezzo. Poi c’era il Partito Democratico che perdeva lo 0,2% ed era al 18,8% mentre il M5s guadagnava lo 0,8% e approdava al 16,5%. Forza Italia era al 7,7%, Liberi e Uguali al 3,8% e Azione di Carlo Calenda al 3,3%. La Federazione dei Verdi arrivava al 2,5% mentre Italia Viva di Matteo Renzi era al 2,1%. Poi c’era +Europa all’1,5% (che perde lo 0,4%) mentre gli altri di centrodestra insieme portavano a casa l’1% e gli altri il 2,7%.

Il sondaggio Quorum/Youtrend: Conte più amato di Draghi

Sempre ieri i risultati del sondaggio realizzato dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky TG24 diffuso dal canale all news dicevano che fra i ministri dell’esecutivo, quello più apprezzato era il ministro della Salute Roberto Speranza. Mentre Giuseppe Conte e l’attuale premier erano ai primi due posti, con l’ex presidente del Consiglio di due punti sopra l’attuale.

Fra le figure politiche Giuseppe Conte (34,7%) e Mario Draghi (32,8%) occupano i primi due posti. Seguono Giorgia Meloni (21,3%), Matteo Salvini (19%), Roberto Speranza (13,3%), Luigi di Maio (9,6%), Nicola Zingaretti (7,2%), Enrico Letta (6,4%) e Silvio Berlusconi (5,5%). Dopo la partenza del piano di distribuzione dei vaccini contro il Covid, sanità, sostegni ed economia sono le sfide considerate decisive per il Governo nei prossimi mesi dal campione complessivo, mentre scuola e immigrazione sono in fondo.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Una destra tutta suonata

La Sinistra ha stravinto le elezioni, ma c’è poco da festeggiare quando il successo arriva per abbandono dell’avversario, che già dopo il primo turno barcollava più di un pugile suonato. Nonostante l’avvertimento emerso quindici giorni fa dalle urne, Meloni e Salvini non hanno saputo riacquistare

Continua »
TV E MEDIA