Sorteggi Mondiali, l’Italia rischia un girone di ferro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Mondiale di Brasile 2014 prenderà il via il 12 giugno all’Itaquerao di San Paolo e vedrà la Selecao impegnata contro una delle avversarie del proprio gruppo. Il Brasile giocherà poi gli altri due match della prima fase a Fortaleza e al Garrincha di Brasilia. Il 26 giugno si concluderà la fase a gironi, mentre il 14 giugno inizieranno le prime sfide valide per gli ottavi di finale, in programma a Rio de Janeiro e a Belo Horizonte. Questa prima fase ad eliminazione diretta si chiuderà il 1° luglio. Il 4 ed il 5 luglio si disputeranno gli incontri per i quarti di finale, e le semifinali sono in programma l’8 e il 9 luglio. Infine, il 13 luglio al Maracanà di Rio de Janeiro, ci sarà la finale. La partita inaugurale si giocherà alle 17 (le 22 in Italia) mentre le partite della fase a gironi si disputeranno alle 13, alle 16, alle 17, alle 18, alle 19 e alle 21 locali. Le partite a eliminazione diretta si giocheranno alle 13 e alle 17, le semifinali alle 17 (le 21 in Italia) mentre la finale, in programma il 13 luglio 2014 al Maracana’, si giocherà alle 16, sempre ora locale (le 20 in Italia).
Sorteggi
Le 32 finaliste sono divise in 4 fasce: la prima con le 8 teste di serie, le altre 3 in base a criteri geografici. Lo scenario è quello anticipato da tempo: 1) Africa/Sudamerica/Europa-bis; 2) Asia/Nordamerica; 3) Europa. La differenza è che l'”europea-bis”, quella che lascia l’urna continentale, non è stata decisa in base al peggior ranking di ottobre (Francia), al peggiore di novembre (Russia) o alla minor tradizione (Bosnia, unica debuttante del torneo). Sarà invece stabilita all’ultimo, per sorteggio. E quindi può succedere di tutto. Può succedere – come la Fifa probabilmente si augura – che la “bis” sia una tra Bosnia, Grecia e Croazia, sulla carta le tre più deboli, ristabilendo quindi immediato equilibrio. Oppure può succedere che a cambiare sede siano Olanda o Italia, le due teoricamente più forti.

Queste le 4 fasce – Questa la composizione delle quattro fasce, e quindi delle urne, del sorteggio dei Mondiali di Brasile 2014 secondo quanto ha ufficializzato oggi il segretario generale della Fifa, Jerome Valcke:
– urna 1: Brasile, Argentina, Colombia, Uruguay, Belgio, Germania, Spagna, Svizzera
– urna 2: Algeria, Camerun, Costa d’Avorio, Ghana, Nigeria, Cile, Ecuador,
– urna 3: Australia, Iran, Giappone, Corea del Sud, Costa Rica, Honduras, Messico, Usa
– urna 4: Bosnia, Croazia, Inghilterra, Francia, Grecia, Italia, Olanda, Portogallo, Russia.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I finti miracoli di Gualtieri

Facciamolo santo subito. E visti gli ultimi miracoli, mettiamolo tra i beati che contano, minimo minimo alla destra del Padre. A Roberto Gualtieri, d’altra parte, i prodigi vengono così, naturali. Prendiamo la sporcizia di Roma. Aveva promesso una pulizia straordinaria a dicembre, e puntualmente il

Continua »
TV E MEDIA