Sparatoria nel cuore di Trieste. Dopo una maxi lite tra gruppi rivali, esplosi colpi di pistola. Almeno otto i feriti di cui alcuni in gravi condizioni

Carabinieri
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sparatoria a Trieste. Colpi di arma da fuoco sono stati esplosi all’esterno di un bar di via Carducci, in pieno centro. Secondo i primi accertamenti delle forze dell’ordine giunte sul posto sarebbero otto le persone rimaste ferite, probabilmente in seguito a una maxi rissa. Tra i feriti una persona sarebbe in gravi condizioni. Sarebbero una decina i colpi di arma da fuoco sparati all’esterno di un bar a Trieste. Un uomo fuggito dopo la sparatoria sarebbe stato bloccato. Identificate anche alcune persone che hanno preso parte alla rissa. Le forze dell’ordine stanno visionando le immagine prodotte dalle telecamere di sorveglianza della zona.

CONVOCATO IL TAVOLO SULL’ORDINE PUBBLICO

Sarà convocato dal prefetto per lunedì un Tavolo urgente di ordine pubblico a seguito della sparatoria verificatasi questa mattina nel centro di Trieste nei pressi di un bar tra gruppi di operai di nazionalità straniera, kosovari e albanesi. La Regione, per tramite dell’assessore alla Sicurezza Pierpaolo Roberti, ha sentito stamane il prefetto e ha ribadito la necessità di fare un approfondito punto della situazione sull’ordine pubblico in città e in particolare sulla situazione legata alla presenza della comunità kosovara. Nel corso del Tavolo la Regione intende rinnovare la richiesta di attribuzione di maggiori competenze in un settore così delicato e impattante per la qualità della vita dei cittadini del territorio.