Sponda di De Luca ai governatori del Nord. Per le regionali meglio il voto in estate

dalla Redazione
Politica

Tiene banco la questione delle elezioni regionali di maggio che il governo, causa covid-19, ha fatto slittare in autunno. Alle proteste dei governatori del nord, con in prima fila Attilio Fontana e Luca Zaia, si è accodato anche il presidente dem della Campania, Vincenzo De Luca, secondo cui è meglio tornare alle urne a luglio perché a settembre con la “riapertura delle scuole c’è il rischio di una nuova ondata” di contagi mentre “a ottobre rischiamo anche la prima ondata di influenza” con il rischio “che si vada a votare in primavera”.