Spopola la Decadanza per Berlusconi. Ascolta la parodia di ‘Un giorno da pecora’

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Decadenza, non vedete la mia innocenza? Fraudolenza, che sentenza, che violenza, mi consenta voglio indulgenza”. Spopola sul web una parodia sulla questione del voto sulla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi, ricavata sulle de ‘La paranza’, la canzone di Daniele Silvestri. La irriverente iniziativa è della redazione del programma di Radio 2 ‘Un giorno da pecora’.

 

http://youtu.be/S6JaCCs7YWA

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA