Strage di Parigi, Salah estradato in Francia. Già oggi davanti ai giudici

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Salah Abdeslam è stato estradato dal Belgio e consegnato alla Francia. Il trasferimento, secondo quanto raccontato dal quotidiano belga Dh,  sarebbe avvenuto in nottata in assoluto riserbo per assicurare massima sicurezza. E che sia andata davvero così lo ha confermato stamani il procuratore federale belga. Salah è l’unico terrorista ancora in vita di quelli che il 13 novembre ha sconvolto la Francia con una serie di attentati che hanno portato all’uccisione di 130 persone. Oggi Salah è stato consegnato alle autorità francesi che indagano sugli attentati di Parigi.  L’avvocato francese, che difenderà Abdeslam, ha assicurato che il giovane è pronto a collaborare. Sarà un altro bluff? Già oggi Salah potrebbe finire davanti ai giudici istruttori. Una caccia all’uomo, quella di Salah, durata oltre quattro mesi fino alla cattura a Bruxelles che ha fatto discutere sull’affidabilità delle forze di polizia del Belgio. Il terrorista avrebbe già confermato alle autorità di aver gestito gli aspetti logistici nell’organizzazione degli attentati e di aver pianificato di farsi saltare in aria allo stadio di Parigi, ma di averci ripensato all’ultimo minuto.
L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quel bivio tra i 5S e il ponte

Nei sondaggi della Ghisleri e Pagnoncelli non c’è traccia, ma in Italia non c’è partito che sta crescendo più di quello del cemento. I soldi del Recovery Plan permetteranno di aprire cantieri ovunque, e come da tradizione c’è la fila per costruire quello che capita,

Continua »
TV E MEDIA