L’Argentina a un passo dal baratro

Buenos Aires col fiato sospeso davanti al rischio default. Tra poche ore il paese potrebbe ripiombare nell’incubo del 2001. Per fare il miracolo in zona Cesarin scendono in campo pure le banche