Un flashback deprimente

Grossi guai alla Regione Piemonte. La Lega si vendica del caso Cota del 2010 e presenta un esposto su possibili firme false per la presentazione di liste a favore di Chiamparino. La Procura apre un fascicolo ma, per ora, non indaga nessuno