Tariffa Europa. Per entrare nell’area Schengen bisognerà pagare 5 euro: approvata la proposta della commissione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’ingresso nell’area Schengen, per chi proviene da fuori, avrà una piccola tariffa da 5 euro. Lo scopo non è certo punitivo, ma sarà quello di garantire la sicurezza. Le autorità vogliono conoscere chi per la prima volta mette piede in territorio europeo. La proposta avanzata da qualche giorno è stata approvata dal collegio dei commissari dell’Unione europea. Tuttavia, l’entrata in vigore è stata prevista solo dal 2020.

I cittadini extra-comunitari dovranno chiedere un permesso online, dopo la registrazione e il pagamento della somma stabilita. Sarà obbiligatorio provvedere alla registrazione tre giorni prima della partenza: i controlli potranno richiedere anche un tempo di 72 ore. L’iscrizione al sistema di controllo avrà una durata di 5 anni.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA