Terremoto, domani ad Ascoli i funerali delle vittime marchigiane alla presenza di Mattarella. Proclamata una giornata di lutto nazionale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si celebreranno domattina nel Duomo di Ascoli Piceno i funerali delle vittime marchigiane del terremoto. Funerali alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e giornata di lutto nazionale. L’annuncio ufficiale è arrivato dal presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, dopo la riunione con la presidente della Camera, Laura Boldrini, e i parlamentari marchigiani.

A celebrare la funzione sarà il vescovo mons. Giovanni d’Ercole. Inizialmente si sarebbero dovuti celebrare oggi alle 15, ma per motivi logistici sono stati spostati a domani.  “Sarebbe stato un segnale bruttissimo se lo Stato non avesse deciso di fare un funerale collettivo e solenne per le vittime del terremoto”. Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini. “Le famiglie stavano già per portare via le salme”, invece non sarà così. “Dal Governo siamo ancora in attesa di sapere chi parteciperà”.