Terremoto nel Centro Italia, la terra torna a tremare. Registrate 12 scosse nella notte: la più forte di magnitudo 3.2

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il terremoto non dà pace al Centro Italia. Dopo le violenti scosse di una settimana fa, infatti, questa notte l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha registrato 12 scosse di terremoto dalla mezzanotte nelle aree del Centro Italia, colpite da uno sciame sismico cominciato il 24 agosto dello scorso anno.

La più forte, di magnitudo 3.2, è stata registrata dall’Ingv alla 2,35, in provincia di Rieti, ad una profondità di 10 chilometri. La scossa si è verificata a 4 chilometri da Amatrice e 7 da Campostosto in provincia dell’Aquila.

Alle 5.05, invece, una scossa di magnitudo 3.2 è stata registrata dalla sala sismica Ingv di Roma, nel Mar Ionio Meridionale, ad una profondità di 23 chilometri.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Magistrati o politici double face

Milano e l’Italia che conta si cuociono le mani per applaudirlo, con la supplica di restare (leggi l’articolo). Tra pochi minuti alla Scala va in scena il Macbeth, e Shakespeare è inarrivabile nel farci riflettere sul prezzo del potere. Mattarella ringrazia e a quanto se

Continua »
TV E MEDIA