Terrorismo, annullata la partita tra Belgio e Spagna. Si gioca invece Inghilterra-Francia. A Londra anche gli inglesi intoneranno la Marsigliese

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Non si giocherà la partita amichevole di calcio tra Belgio e Spagna. L’allarme terrorismo ha fatto preferire l’annullamento della gara. La decisione è arrivata dopo la mezzanotte, al termine di una lunghissima giornata di trattative tra le due federazioni calcistiche. Il Belgio ha innalzato il livello d’allerta da due a tre, su una scala che arriva fino a quattro e quindi si è scelto di non correre rischi inutili. Erano attesi 50 mila spettatori. Si giocherà, invece, in Inghilterra la gara tra la nazionale della Regine e la Francia. Si disputerà a Londra allo stadio di Wembley, ornato con i colori blu, bianco e rosso, della bandiera francese. Partita di “solidarieta’ con il popolo francese”. Ci sarà anche il duca di Cambridge, William. Scotland Yard e l’antiterrorismo hanno preparato uno schieramento senza precedenti di agenti in uniforme ed in borghese che pattuglieranno lo stadio e tutta l’area per consentire a Londra di manifestare la sua vicinanza ad una Parigi ferita ma non piegata da terrorismo. Tutto Wembley intonerà la Marsigliese.