Torna la politica nel pomeriggio di Raidue

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Angelo Costa

E’stato il giorno dell’ok ai palinsesti. Ieri il cda della Rai ha dato il via libera al planning per i prossimi programmi autunnali di viale Mazzini confermando sostanzialmente quanto anticipato nei giorni scorsi da La Notizia. Ma non mancano altre curiosità e chicche. Eccole.

Chiara parte con Scienza
Partenza lunedì prossimo per il nuovo programma Divieto di sosta, l’Italia in movimento che a tre anni dalla fine dell’esperimento di successo realizzato portando l’attualità nel day time con Il fatto del giorno di Monica Setta riporta la politica nella fascia post prandiale di Rai2. A condurre la trasmissione la bravissima Chiara Lico, classe 1975, attualmente in forze al Tg2 di Marcello Masi, alle spalle anni di gavetta soprattutto in cronaca nera alla Tgr dove è entrata nel 2000. Scenografia essenziale, studi alla Dear (gli stessi di Domenica in tanto per far capire) e una struttura redazionale quasi totalmente mutuata dal gruppo di Giovanni Minoli da cui proviene anche Annalisa Bruchi, conduttrice del programma di economia 2next che ieri ha ospitato il ministro dello sviluppo economico Flavio Zanonato. A differenza dei talk tradizionali, Chiara Lico avrà un unico ospite e si parte con l’economista Beppe Scienza (Il risparmio tradito) dell’Universita degli studi di Torino. Obiettivo di Share della “fascia”, almeno l’8 per cento. Auguri!

Lorena torna con il Bellisario
Appuntamento il 20 giugno sempre negli studi della Dear per la seconda serata di Rai2 dedicata ai 25 anni del Premio Bellissario organizzato da Lella Golfo, parlamentare trombata alle ultime elezioni dal Pdl di Silvio Berlusconi. A condurre la kermesse riservata alle donne di successo (in passato la prestigiosa Mela della Fondazione è andata a molte donne della Rai, dall’ex dg Lorenza Lei all’attuale capo delle relazioni esterne Costanza Esclapon) è stata chiamata Lorena Bianchetti, ancora orfana di un programma tutto suo nei prossimi palinsesti della tv d’autunno che verranno presentati – quest’anno eccezionalmente – solo a Milano. Lorena ha già presentato la manifestazione ed è molto stimata dalla Golfo che nei mesi scorsi aveva avuto anche una serie di contatti con il vice direttore di Radio1 Rai, Paolo Corsini, per una “striscia” bisettimanale da affidare ad una giornalista che avesse come oggetto le storie e i curricula eccezionali delle donne manager e imprenditrici italiane. Poi, però, la rubrica su Radio1 – che pure ospita tante trasmissioni di intrattenimento come quelle di Lorella Cuccarini e Pupo – non è mai partita. Come mai? Che ritorni in auge il progetto quest’estate affidato magari alle cure della stessa Bianchetti che tre anni fa aveva condotto Lido Lorena una trasmissione estiva proprio sulla rete di Antonio Preziosi?