Tornano a salire i contagi. Oltre 500 nuovi positivi e 85 decessi nelle ultime 24 ore. Costante il calo dei ricoveri e dei pazienti in isolamento

dalla Redazione
Cronaca

Tornano a salire, anche a fronte di un numero più alto di tamponi eseguiti in Lombardia, i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore. Sono 518 e portano il totale dei malati a 36.976, con una decrescita di 1.453 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, riferisce il bollettino giornaliero del Dipartimento della Protezione civile, 316 sono ricoverati nelle terapie intensive, con una decrescita di 22 pazienti, 5.301 sono degenti con sintomi nei reparti ordinari, con un decremento di 202 casi, mentre 31.359, pari all’85% del totale, sono in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 85 in più e portano il totale a 33.774. Il numero complessivo di dimessi e guariti sale invece a 163.781, con un incremento di 1.886 persone rispetto a ieri. In Lombardia sono 402 i nuovi positivi su 19.389 tamponi effettuati, ieri erano stati 84 ma a fronte di 3.410 tamponi, un numero 5 volte minore ai tamponi processati nelle ultime 24 ore. I decessi sono 21 (ieri erano 29), mentre continua il calo degli attualmente positivi -471 (su un totale di 19.853) e crescono i guariti/dimessi 752 (per un totale complessivo di 53.853).

Nel dettaglio (qui la mappa dei contagi), i casi attualmente positivi sono: 19.853 in Lombardia, 4.369 in Piemonte, 2.512 in Emilia-Romagna, 1.229 in Veneto, 857 in Toscana, 244 in Liguria, 2.710 nel Lazio, 1.293 nelle Marche, 774 in Campania, 846 in Puglia, 123 nella Provincia autonoma di Trento, 872 in Sicilia, 180 in Friuli Venezia Giulia, 670 in Abruzzo, 101 nella Provincia autonoma di Bolzano, 29 in Umbria, 67 in Sardegna, 10 in Valle d’Aosta, 97 in Calabria, 122 in Molise e 18 in Basilicata.