Treviglio, neonato intrappolato in auto sotto il sole: liberato dai vigili del fuoco

Treviglio, neonato intrappolato in auto sotto al sole: il piccolo è stato salvato grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco.

Treviglio, neonato intrappolato in auto sotto al sole: il piccolo, di appena cinque giorni, è stato salvato grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco.

Treviglio, neonato intrappolato in auto sotto il sole: liberato dai vigili del fuoco

Treviglio, neonato intrappolato in auto sotto al sole: liberato dai vigili del fuoco

Nella mattinata di giovedì 21 luglio, intorno alle ore 10:00, un neonato è rimasto intrappolato in auto sotto al sole a Treviglio, in provincia di Bergamo. Il piccolo bloccato all’interno della vettura in balia delle altissime temperature che stanno caratterizzando il periodo estivo è stato fortunatamente salvato dai vigili del fuoco. Le autorità sono state allertate dalla madre del bambino, una donna di 32 anni, che era stata assalita dal panico nel momento in cui il sistema di sicurezza del mezzo a quattro ruote si era attivato in modo automatico, imprigionando il figlio all’interno dell’abitacolo.

In considerazione delle ricostruzioni sinora effettuate, è stato riferito che la mamma del bimbo aveva parcheggiato in via Piave, in corrispondenza dell’ingresso della farmacia comunale di Treviglio. La 32enne era pronta a ripartire dopo aver portato il figlio di appena cinque giorni dal pediatra per sottoporlo a una visita di controllo. Tuttavia, quando la donna ha sistemato il piccolo nel suo ovetto per poi caricare nel bagagliaio il passeggino e salire in auto alla volta di casa, la vettura ha improvvisamente attivato in modo automatico il sistema di sicurezza alla chiusura della portiera. Le chiavi, intanto, erano inserite nel quadro e, di conseguenza, la 32enne era materialmente impossibilitata a liberare il figlio.

Dinamica

La disperazione della donna l’ha spinta ad allertare in preda al panico le autorità competenti. I vigili del fuoco, dopo aver ricevuto la segnalazione, si sono subito recati in via Piave per liberare il neonato. I pompieri intervenuti sono riusciti a liberare il bambino riuscendo a non arrecare danni all’automobile.

Sul posto, era presente anche un’ambulanza della Croce Rossa inviata in via precauzionale. Il personale medico e paramedico ha visitato il neonato e l’ha visitato constatando che non avesse subito alcun tipo di trauma e che il suo quadro clinico non fosse stato compromesso a causa del drammatico episodio.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram