Usa, finora solo annunci ora occorre intervenire sulla vendita delle armi. Ancora una tragedia. Muore bimbo di 2 anni: si è sparato con la pistola del padre

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ennesima tragedia negli Usa causata dalle armi facili. Un bimbo di due anni è morto dopo essersi sparato un colpo di pistola. La disgrazia ad Acworth, nella contea di Cobb in Georgia. Il piccolo avrebbe preso l’arma del padre lasciata sul letto senza alcun controllo e maneggiandola sarebbe partito il colpo mortale. Un problema che si ripropone negli Stati Uniti dove in media una famiglia su tre possiede un’arma. Anche il Papa nella sua recente visita negli States ha lanciato un appello per bloccare una vendita così facile e indiscriminata.

LA TRAGEDIA
In casa al momento della tragedia c’erano il padre e il fratellino di quattro anni del piccolo. La madre era uscita. Ma la dinamica è tutt’altro che chiara con la polizia che sta provando a ricostruire la dinamica della tragedia.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA