Venezuela, scontro sempre più Maduro. Arrestato il leader di opposizione, Leopoldo Lopez (VIDEO)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Continuano scontri e restrizioni in Venezuela. E dopo le tante aggressioni a causa delle durissime decisioni di Maduro, ora il Servizio Bolivariano di Intelligence (Sebin), i servizi segreti venezuelani, hanno arrestato di nuovo Leopoldo Lopez, il leader del movimento Voluntad Popular, tra le figure più note dell’opposizione venezuelana.

Con lui, rendono note fonti vicine all’opposizione, è stato arrestato anche Antonio Ledezma. “Sono venuti a portare via Leopoldo da casa. Non sappiamo dove sia ne’ dove lo portano. Maduro e’ responsabile se gli succede qualcosa”, ha scritto su Twitter la moglie di Lopez, Lilian Tintori.

I leader di Voluntad Popular e di ABP, la formazione di Ledezma, un’altra delle 22 sigle che compongono il blocco della Mud, la Mesa de la Unidad Democratica, hanno accusato il presidente Nicolas Maduro, sostenendo che egli sarà considerato responsabile dell’integrità fisica di entrambi. In un video postato su Twitter, si vede Ledezma portato via in pigiama dalla sua abitazione, dove era agli arresti domiciliari dal 2015, da funzionari della gendarmeria bolivariana che lo hanno fatto salire su una camionetta.