Via libera dell’Ema e della Commissione Ue al farmaco di Johnson & Johnson. Speranza: “E’ uno strumento particolarmente utile perché si tratta del primo vaccino monodose”

johnson & johnson
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Via libera dall’Agenzia europea per i medicinali (Ema) al vaccino Janssen (gruppo Johnson & Johnson) per i maggiori di 18 anni. “I dati sono solidi e soddisfano i criteri di efficacia, sicurezza e qualità”, spiega l’Ema. Si tratta del quarto vaccino anti Covid-19 approvato in Europa, dopo Pfizer-Biontech, Moderna e AstraZeneca. Il vaccino di Johnson & Johnson è monodose.

“Con questo via libera – ha detto il direttore esecutivo dell’Ema, Emer Cooke -, le autorità di tutta l’Unione europea avranno un’altra opzione per combattere la pandemia e proteggere la vita e la salute dei loro cittadini”. Il vaccino Janssen ha ricevuto l’ok anche da parte della Commissione europea.

“Ema – ha commentato su Twitter il ministro della Salute, Roberto Speranza – ha approvato il vaccino Johnson & Johnson. Ora abbiamo uno strumento in più per combattere il Covid-19. Uno strumento particolarmente utile perché si tratta del primo vaccino monodose. Manteniamo alta l’attenzione di tutte le istituzioni sanitarie, italiane e internazionali, sulla sicurezza e sulla sorveglianza. Sono i vaccini la chiave più importante per vincere la sfida contro la pandemia”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Bongiorno conflitti d’interesse

Fosse per certi leghisti dovrebbe dimettersi pure Papa Francesco. Quindi che c’è da meravigliarsi se ieri si sono svegliati con la pretesa di cacciare dal governo la sottosegretaria Macina, coriacea esponente dei 5 Stelle passata per le armi senza bisogno di processo per lesa maestà

Continua »
TV E MEDIA