Viaggi senza speranza. Altri 17 migranti morti a sud di Lampedusa. Soccorsi in 76. L’emergenza non si è fermata affatto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ancora una tragedia a largo della Sicilia. Diciassette migranti, in viaggio dalla Libia verso l’Italia, sono morti probabilmente per disidratazione e ipotermia. Il gommone è stato individuato ad oltre centro miglia a sud di Lampedusa. Salvate altre 76 persone, mentre uno dei migranti è stato trasportato in elicottero dalla Marina Militare all’ospedale di Lampedusa. Continua un’emergenza interminabile con i viaggi della speranza che non si placano affatto.  Le cause della morte dovrebbero essere l’ipotermia e la disidratazione dovute ad un viaggio di molti giorni. Questo intervento di soccorso segue quello compiuto poco prima da due navi della Marina Militare.