Vigilia di panico a Cervinia. Oltre cento persone bloccate sulla funivia per il forte vento

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una vigilia di Natale di panico per oltre 100 persone, rimaste bloccate sulla funivia a Cervinia. A causa del forte vento, infatti, la cabina è rimasta bloccata, facendo scattare la procedura di evacuazione.

“Sono iniziate le operazioni di recupero delle persone bloccate. La cabinovia è ferma e alcuni passeggeri sono già stati portati a terra e presi in consegna  dai mezzi battipista”, ha spiegato Adriano Favre, coordinatore del soccorso alpino nella Valle. “Forte vento e temperature rigide, ma la situazione è sotto controllo”, ha confermato il numero dei soccorritori. La telecabina è stata evacuata da terra, sfruttando i piloni, vista l’impossibilità di far volare elicotteri per i soccorsi. La procedura è stata piuttosto lunga, richiedendo un intervento di oltre due ore.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA