Voli gratis con Ryanair. Il vulcanico capo O’Leary vuole fare un bel regalo ai suoi passeggeri: biglietti a zero euro

dalla Redazione
Economia

Ha costruito la sua fortuna con una politica di prezzi bassissimi. Dopo l’intuizione del low cost, oraMichael O’Leary, grande capo di Ryanair, ha in testa un’altra rivoluzione: regalare i voli ai passeggeri. Una follia? Non proprio. “Ho questa visione che fra 5 o 10 anni non si pagherà niente per viaggiare con la RyanAir”, ha spiegato l’amministratore delegato della compagnia aerea.

La fonte di profitto dovrebbe arrivare dalla partnership con le attività commerciali presenti negli aeroporti. “Siamo noi che portiamo i clienti agli esercenti degli aeroporti e gli aeroporti sono ormai diventati come dei centri commerciali”, ha spiegato O’Leary. “Penso che in futuro una proposta del genere possa avere un senso. Forse non la accetteranno subito tutti gli aeroporti o tutte le compagnie aeree ,ma la nostra e alcuni degli aeroporti più piccoli di cui ci serviamo possono trovarla di mutuo interesse”, ha aggiunto il manager.

Certo, il progetto del numero uno della Ryanair deve confrontarsi anche con le tasse: sarebbe impossibile offrire un biglietto a costo zero se ci sono da coprire dei costi fiscali. “Se non dovessi pagarle, potrei vendere certi biglietti a 4 sterline o anche meno e in teoria scendere fino a zero”, ha sottolineato ancora. Intanto, mentre si sogna un futuro con voli gratis, il presente indica che i prezzi dei biglietti potrebbero aumentare a causa della Brexit.