Wind cede le sue torri ad Albertis. Sono oltre 7 mila per un valore di 693 milioni di euro. Battuta la concorrenza di American Tower

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Wind cede alla spagnola Abertis il pacchetto delle sue torri. Il valore dell’operazione, secondo quanto si apprende, è di 693 milioni di euro. Si tratta di 7.377 torri in pancia a Galata, la controllata di Wind al centro dell’accordo con Abertis. Wind cede agli spagnoli il 90% di Galata per un corrispettivo in contanti pari a 693 milioni di euro. Alla chiusura dell’operazione, prevista entro il primo trimestre 2015 Wind manterrà una quota pari al 10%. Sempre nell’operazione appena conclusa è previsto che Wind stipulerà un contratto di Towers Services Agreement con Galata con una durata iniziale di 15 anni per la fornitura di un’ampia serie di servizi in relazione ai siti contribuiti ed ai siti successivamente costruiti da Galata che ospitano apparati di Wind.