Zelensky chiede al G7 uno scudo aereo per l’Ucraina

Il presidente ucraino Zelensky, in video-conferenza con i leader del G7, ha detto che la Russia "ha iniziato una nuova fase dell’escalation".

“La Russia ha iniziato una nuova fase dell’escalation” della guerra in Ucraina e per questo “sono necessarie nuove sanzioni”. È quanto ha detto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in video-conferenza con i leader del G7.

Zelensky chiede al G7 uno scudo aereo per l’Ucraina

Zelensky parla al G7: “Mosca ha iniziato una nuova fase dell’escalation. Non può esserci dialogo con questo leader della Russia”

“Non può esserci dialogo con questo leader della Russia – ha spiegato su Telegram il presidente ucraino -, che non ha futuro. I colloqui possono essere o con un altro capo della Russia che rispetterà la Carta delle Nazioni Unite, i principi fondamentali dell’umanità e dell’integrità territoriale dell’Ucraina, o in una configurazione diversa, in modo che il terrorista principale non abbia l’opportunità di influenzare le decisioni chiave attraverso il terrore. Ora una persona sta bloccando la pace, ed è a Mosca”.

“Quando l’Ucraina avrà un’adeguata difesa aerea, la principale minaccia russa potrà essere fermata”

Ma Zelensky, intervenendo al vertice del G7, ha chiesto, sopratutto, che i sette Paesi aiutino a creare uno “scudo aereo” sull’Ucraina. “Quando l’Ucraina avrà un’adeguata difesa aerea, la principale minaccia russa potrà essere fermata”, ha detto il presidente.

“La Russia vuole provocare il caos in Ucraina e nell’intero mondo democratico, e quindi usa di tutto – ha proseguito Zelensky durante il collegamento con i leader del G7 -: dagli attacchi missilistici al sequestro di una centrale nucleare, dalle minacce di un disastro radioattivo al sabotaggio contro le infrastrutture in Europa, al tentativo deliberato di distruggere gli impianti energetici in Ucraina”.

Il presidente ucraino avverte he Mosca ha ordinato 2.400 droni dal solo Iran

“La Russia – ha detto ancora Zelensky – ha ordinato 2.400 droni dal solo Iran. Questi sono i nostri dati di intelligence. E quindi è importante che abbiamo un numero sufficiente di missili per i sistemi di difesa aerea e antimissilistica”.

“La Russia sta cercando di coinvolgere direttamente la Bielorussia in questa guerra” ha affermato ancora il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in collegamento con i leader del G7.

Per Kiev c’è bisogno di una missione internazionale per monitorare il confine tra Ucraina e Bielorussia

Il presidente dell’Ucraina, secondo quanto ha riferito il Guardian, ha chiesto ai leader del G7 di sostenere l’istituzione di una “missione internazionale di monitoraggio al confine tra Ucraina e Bielorussia”.

Leggi anche: Il G7 continuerà a imporre sanzioni alla Russia. I leader confermano pieno sostegno a Kiev e condannano gli atti di sabotaggio al Nord Stream

Pubblicato il - Aggiornato il alle 18:10
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram