Da oggi tutta Italia in zona bianca. Speranza: “Possiamo permetterci qualche libertà in più, ma prudenza perché il virus circola ancora in maniera significativa”

A partire da oggi tutta Italia è in zona bianca, decaduto anche l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto.

A partire da oggi tutta Italia è in zona bianca (leggi l’articolo), decaduto anche l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Anche la Valle d’Aosta, ultima regione che era rimasta “colorata”, è entrata a far parte delle aree a basso rischio Covid. Lo ha stabilito un’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 25 giugno scorso (leggi l’articolo).

CONFERENZA UIL DALL' EMERGENZA ALL'OPPORTUNITA'

“Oggi è un giorno bello – ha detto Speranza – perché tutto il nostro Paese da oggi è in zona bianca e possiamo permetterci qualche libertà in più ma dobbiamo continua sulla strada della prudenza e della cautela perché la battaglia non è ancora vinta, il virus circola ancora in maniera significativa, siamo molto attenti con le varianti e quello che sta accadendo in altri paesi in Europa e nel mondo e quindi e’ giusto continuare con questo percorso di gradualità facendo un passo alla volta ma con grandissima attenzione”.

“Sulle mascherine, su cui da oggi facciamo un piccolo passo all’aperto – ha aggiunto il ministro della Salute -, sono e restano un elemento fondamentale della nostra strategia. Le mascherine sono e restano un elemento essenziale per combattere il Covid”.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram